A Miglierina convegno della Fondazione I sud del Mondo e presentazione del libro di Torchia

Miglierina, Lunedì 02 Gennaio 2017 - 15:44 di Redazione

Contestualizzare la comunicazione scritta attraverso due metodologie di scrittura che coinvolgono storicamente più generazioni passando dal valore delle lettere scritte a mano fino alle moderne comunicazioni multimediali dei messaggi attraverso whatsApp e le altre applicazioni di messaggistica istantanea. Questo il tema principale del convegno organizzato dalla Fondazione I Sud del Mondo onlus a Miglierina (Cz) il 4 gennaio nell'ambito della presentazione del volume di Torchia Pompeo, "Il Coraggio, l'Orgoglio e l'amor di Patria". Un libro quest'ultimo che narra vicende storiche incastonate sulla storia del Carabiniere Erminio Pallone morto nel 1946. Dopo “Miglierina nel ricordo degli anziani”, opera prima dell’autore pubblicata nel 2014, in questa secondo volume il tempo del racconto scorre lineare descrivendo le condizioni del disagio e della miseria di una Calabria povera, e di un’Italia sofferente e scossa dalle piaghe delle guerre e della spoliazione coatta delle emigrazioni. In tanta sofferenza affiorano i sogni dei giovani che provano a recuperare una dignità individuale attraverso l’impegno e il sacrificio, rappresentata spesso dalla lontananza dalla propria casa, dalle proprie origini e dagli affetti più cari. La cifra stilistica è quella di un viaggio lungo le ali del tempo: dai sogni di un bambino ai sacrifici di un giovane uomo. Il nocchiere in questo intenso racconto è Erminio, un giovane calabrese che aveva provato a riconfigurare la propria vita attraverso l’arruolamento nell’arma dei Carabinieri. Gli scambi epistolari rappresentano un momento importante del libro, documenti fondamentali che hanno consentito di rievocare gli aspetti più intimi dei personaggi e contestualizzare al meglio le vicende storiche del tempo. Un fenomeno importante dunque, quello della comunicazione scritta il cui valore sociologico e culturale, sarà messo in contrapposizione con l'accezione più moderna della messaggistica istantanea.  L'appuntamento è dunque per il 4 gennaio a Miglierina (Cz) dalle ore 16:30 presso il Museo-Frantoio di Via Magna Grecia (adiacente alla centrale Piazza della Costituzione). Ne discuteranno insieme all'autore del libro Pompeo Torchia, il giornalista Antonello Torchia e don Giacomo Panizza, fondatore della Comunità Progetto Sud.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code